Danzando danzando

Le ballerine hanno reso famoso Degas, le ballerine sono un soggetto perfetto per pittrici e pittori: artiste ritratte da artisti, corpi che sfidano la forza di gravità senza apparente sforzo, espressione somma di femminilità, eleganza fatta movimento, fonti inesauribili di pose eccezionali. Anche tra i nostri autori c’è chi le adora fino a dedicare loro una fetta importante della propria produzione come Ann Lund Wahlberg e c’è chi ama e pratica la danza come Simona Atzori. È naturale, quindi, che quello delle ballerine sia un filone ricco, costantemente rinnovato e alimentato da diversi nostri autori. Abbiamo raccolto per voi, quindi, alcune delle ultime novità legate al tema. Tra una glissade e un grand jeté, un arabesque e un tour en air, mettetevi comodi e ammirate qualche scorcio del corpo di ballo di AbilityArt.

Senza ambiguità, Ballerina angelo (https://www.abilityart.it/collezioni/persone/ballerina-angelo.html) di Ann Lund Wahlberg la dice lunga su come l’artista consideri la danza, quasi una missione: quella di portare grazia e bellezza in questo mondo. Il passo al far spuntare sulle spalle di una ballerina un paio di ali d’angelo è breve.

Dettaglio pittorico, estremità fondamentali nella danza: i Piedi di una ballerina vengono qui riprodotti da Letisha Wexstlen. Tutto il peso su quella punta, miracoloso perno attorno al quale ruota la vita della ballerina classica.

In questa tela viene rappresentato un gesto comune, preparatorio, figlio di un’inveterata consuetudine. La Ballerina di danza classica di Fanny Bourgeois-Le Boulaire sta allungando tendini e muscoli, in vista dell’esibizione, con naturalezza, senza apparente sforzo.

Danzatrice esprime l’energia che esplode, il rosso della felicità selvaggia che forse la stessa Simona Atzori, autrice di quest’opera, prova nel momento in cui compie la consueta metamorfosi che la trasforma da pittrice in ballerina.

Con Ballerina blu, invece, Simona ha prodotto un’opera iconografica, ideale copertina o locandina di danza classica, un quadro con cui idealmente chiudiamo la nostra rassegna, per oggi. Vi rimandiamo a prendere visione delle tante opere dedicate alla danza e alla figura delle ballerine qui nella collezione “Persone” del nostro sito.